Castenuovo di Auditore
Avventura,  News,  News Brevetti,  News Caveja Bike Cup,  News Turismo

Castelnuovo: paese abbandonato lungo l’Extreme Stage

Vi portiamo con noi nell’abitato abbandonato di Castelnuovo al confine tra Romagna e Marche, nel comune di Auditore

Abbiamo parlato di Caveja Extreme Stage che nel 2021 avrà lo stesso spettacolare tracciato per i biker più avventurieri di 240 chilometri e quasi 7.000 metri di dislivello.

Negli articoli precedenti abbiamo parlato di Fragheto e della sua travagliata storia durante la Seconda Guerra Mondiale. Nella prima parte del tracciato, dopo appena 30 chilometri di viaggio ci imbattiamo in un altro borgo degno di nota: Castelnuovo.

Un paese abbandonato

Quello che salta all’occhio è che l’abitato di Castelnuovo risulta quasi del tutto abbandonato. Fanno eccezione solo alcune case recentemente ristrutturate. La chiesa e le case attorno sono sventrate, con coperture e solai crollati. Fanno eccezione le mura dell’antico castello ancora ben conservate. Nell’antico borgo sopra le mura invece a causa del degrado e della vegetazione è impossibile salire. Lassù dovrebbero essere conservate alcune rovine di un antico castello.

Castelnuovo: una storia antica

La sua è una storia molto antica risalente al ‘300 (la potete leggere sul sito www.borgodicastelnuovo.com). La storia del Borgo sembra risalire al sec. XI°, nel XIII° sec. quando fu feudo della mensa vescovile di Rimini, in seguito passò ai Malatesta che vi costruirono le mura di difesa, e successivamente ai Duchi di Urbino. Le fortificazioni sono risalenti ai secoli XIV° e XVII° e sul colle, ci sono travi che anticamente ospitavano il castello. Le aperture che si trovano nella parte più bassa delle mura avevano la funzione di un magazzino.

La Guerra? Non c’entra

Il Fronte della Linea Gotica

Seppur gli scorci del paese danno l’idea di un paese raso al suolo dal fronte della Linea Gotica durante la Seconda Guerra Mondiale, le bombe sembrano non c’entrare nulla con il degrado di Castelnuovo. La zona e il disinteresse protratto nel tempo hanno fatto si che l’abitato di Castelunovo decadesse lentamente durante gli anni. Negli anni ’50 si contavano ancora residenti, ma con l’andar degli anni, quasi tutti lo hanno abbandonato avvicinandosi alla costa adriatica.

Un degrado ingiustificato

Seppur fuori mano, Castelnuovo rimane sempre e comunque un luogo di interesse storico che con l’esplosione del Cicloturismo è diventata una tappa tra gli appassionati locali e non grazie anche al Caveja Extreme Stage. E’ un vero peccato però che in questi anni nessuna istituzione locale abbia saputo rivalorizzare un luogo così ricco di storia.

Un commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *