Dal Mondo MTB

L’eterno Paez vince più che mai

Il 2020 di Leonardo Paez è cominciato nel migliore dei modi. Con la maglia iridata ha conquistato la prima tappa della Hero Word Series a Dubai (prima gara internazionale di mountain bike in calendario UCI organizzata in UAE) che ha registrato subito un successo organizzativo anche sotto il profilo delle partecipazioni con oltre 400 biker in rappresentanza di 50 nazioni al via.

Il tracciato della Hero Dubai

Ormai prossimo ai 38 anni, il colombiano del Team Giant Polimedical conferma la sua leadership sulle lunghe distanze in campo internazionale in vista dei prossimi appuntamenti in programma.

Si era visto nel lontano 2005 al suo esordio tra gli Elite, piazzandosi subito al 17° posto ai mondiali Marathon in Norvegia (vinti da un certo Thomas Frischknecht) che Paez sarebbe stato subito un’icona della Mountain Bike Mondiale. In quell’anno si piazzò addirittura al 7° posto ai Mondiali Cross-Country di Livigno, disciplina che però gradualmente abbandonò per dedicarsi in toto alle lunghe distanze. Da ormai 15 anni Leonardo è più che mai sulla cresta dell’onda e quest’anno in maglia iridata siamo certi che ne vedremo delle belle…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.