Dal Mondo MTB,  News

Cara San Marino, perché non fai una Granfondo?

Era marzo 2014, quando il Caveja Bike Cup entrò per la prima volta dentro il centro storico di San Marino. La gara era tutta in salita e si chiamava “San Marino Climb”. Da allora l’antica terra della libertà abbiamo imparato a conoscerla con l’ormai classica TITANO XCO.

Tuttavia, San Marino non è solo il patrimonio dell’UNESCO che tutti noi conosciamo. E’ anche un monte pieno zeppo di sentieri poco conosciuti. Certo le iniziative minori non mancano, inoltre la classica tappa del Caveja Bike Cup che ha fatto parte anche degli internazionali d’Italia Series ne da un piccolo assaggio nel suo circuito di Montecchio di 3 km.

Una Granfondo a San Marino? I sentieri non mancano

Un luogo del genere però non andrebbe valorizzato solo per una domenica mattina all’anno in un parco lontano da occhi indiscreti dove i ciclisti non devono disturbare troppo abitanti e traffico. No San Marino meriterebbe molto molto di più. Le società e le attività locali richiamano a gran voce ormai da tempo un grande evento che faccia scoprire le bellezze del Monte Titano ai biker di tutta Italia e non solo.

Dal canto suo la Repubblica, se non ha bisogno di presentazioni per i turisti di tutto il mondo, risulta ancora in parte sconosciuta al mondo della Mountain Bike che è un economia mondiale a tutti gli effetti.

Che dire allora: i percorsi ci sono, la volontà pure. A questo punto, bisogna solo montare il puzzle…

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.