News Italian 6 Races

Si riparte con le Granfondo domenica 22 maggio alla Pietralata MTB Race

Domenica 22 maggio, Fermignano sarà teatro della terza prova Italian6Races e quinta prova del Caveja Bike Cup . Con i suoi 42 chilometri immersi nel Monte Pietralata e il Parco del Furlo, la Granfondo annovera uno dei percorsi più belli di tutto il circuito di Bike-Advisor.

Il GS Mondobici Tecnoplast società organizzatrice dell’evento sta predisponendo gli ultimi ritocchi a poco più di una settimana dall’evento. Lo scorso anno la Pietralata MTB Race è stata la prima Granfondo a prendere il via dopo un anno e mezzo di pandemia. Quest’anno non ci sarà più l’obbligo di mascherina e Green Pass, come già definito dalla Federazione Ciclistica Italiana. L’ampio ritrovo all’aperto e la logistica di Fermignano consentiranno dunque un ritorno alla normalità come tutti gli appassionati erano abituati a fare nel post gara con pranzo e panche comuni per scambiare le proprie avventure di gara tra un primo, secondo e dolce proposto dagli sponsor principali della manifestazione.

Le iscrizioni sono aperte a 30 euro (25 per i cicloturisti) fino al giorno precedente la manifestazione. Dopo di che passeranno a 40 euro per agonisti e 30 per i cicloturisti).

Pietralata MTB Race: due tracciati completi

L’evento organizzato FCI che fa parte anche del Campionato Provinciale FCI Point to Point, Bike tour Coppa Marche e Appennino Superbike vedrà come sempre due tracciati. Il più corto riservato ad esordienti e allievi di circa 20 km per 800 metri di dislivello e il tracciato GranFondo di 42 km e 1.600 metri di dislivello. Si svilupperà interamente all’interno della riserva Naturale Gola del Furlo alle pendici del Monte Pietralata da cui la manifestazione prende il nome.

Numero chiuso all’evento

Lo scorso anno a vincere fu Alessio Agostinelli. Quest’anno sono attesi altrettanti Elite assieme ad oltre 500 amatori. La gara infatti è a numero chiuso per un massimo di 600 persone. Ragion per cui chi ha intenzione di partecipare deve provvedere ad iscriversi quanto prima. La scelta del numero chiuso ha un motivo prettamente logistico. In questo modo il c.o. dell’evento può garantire il massimo servizio a tutti, dal primo all’ultimo classificato. Particolare attenzione verrà anche data ai cicloturisti che potranno partecipare secondo regolamento della manifestazione sul percorso lungo.

Per info www.gsmondobici.itwww.italian6races.itwww.cavejabikecup.it

Un commento

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.