Dal Mondo MTB,  News

Si va verso lo stato di emergenza fino al 30 aprile

Mancano poche ore al termine del DPCM di Natale e delle sue restrizioni. Ma la crisi sembra tutt’altro che passata e all’orizzonte si preannunciano nuove restrizioni che coinvolgeranno inevitabilmente anche il mondo dello sport e della Mountain Bike amatoriale.

Il ministro della Salute Roberto Speranza, prima alla Camera e poi al Senato, annuncia le misure di contenimento del Coronavirus e la proroga dello stato d’emergenza fino al prossimo 30 aprile. La seconda novità è l’inserimento della “Zona Bianca” che dovrebbe consentire una maggior libertà di spostamenti.

Grande attesa c’è tra gli organizzatori che hanno le loro gare in programma nella prima parte della stagione con due prove del Tour3Regioni e Italian6Races in programma tra marzo e aprile (Rampichiana e 9Fossi) già comunque pronte ad un eventuale “Piano B”.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.