Dal Mondo MTB,  News

Trentotto anni e non sentirli

Héctor Leonardo Páez León, classe 1982, a 38 anni ha vinto il suo secondo Mondiale Marathon Mtb 2020 pochi giorni fa in Turchia al termine di un duello con Tiago Ferreira e Stosek Martin. Dopo Grachen 2019 quindi, l’atleta colombiano dall’umiltà spropositata si è confermato l’atleta più forte a livello mondiale sulle lunghe distanze. Queste le sue dichiarazioni su un post Facebook poche ore dopo l’arrivo.

Ancora non trovo parole per dirvi quanto sono felice. Forse domani quando sarò più lucido riuscirò a raccontarvi com’è andata, ma intanto ne approfitto per ringraziarvi tutti per il vostro sostegno e per tutti i messaggi che mi avete mandato, scusatemi se non riesco a rispondere a tutti ma siete moltissimi.
Ci tengo a ringraziare in particolare Loredana ed Emiliano per esserci stati nonostante non sia stato per niente facile, per esserci in ogni occasione importante e per credere in me. Grazie a @gallo.moto64 per l’assistenza meccanica e per avermi fatto sentire sicuro. Grazie alla mia fidanzata @alicegallo per esserci sempre e per darmi motivazione. Grazie anche al mio compagno di squadra @arias3569 , alla mia famiglia, al mio team, a tutti gli sponsor e tifosi. Abbiamo vinto ancora. ?x2

Héctor Leonardo Páez León
@photo Héctor Leonardo Páez León (Facebook)

Altre news Dal Mondo Mtb @Bike-Advisor

Héctor Leonardo Páez León campione del mondo Marathon 2020

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.