News,  News Caveja Bike Cup

Il Caveja Bike Cup riparte da Villagrande

Domenica 30 agosto prenderà ufficialmente il via il Caveja Bike Cup 2020 tra rigide misure di sicurezza a seguito delle linee guida anti-Covid.

Sarà ovviamente obbligatoria la mascherina nelle fasi prima e dopo l’arrivo, la corretta igiene e il distanziamento. La prima prova è in programma a Villagrande di Montecopiolo. Lo staff della Pro Loco Montecopiolo e il Caveja Bike Cup sono al lavoro già da diverse settimane per garantire la corretta gestione dell’evento. Prima di tutto la manifestazione sarà a numero chiuso per evitare assembramenti e una Zona Gialla completamente chiusa ad atleti e staff. Fortemente voluta da tutti gli organizzatori del Caveja Bike Cup, il circuito di gare è rimasto uno dei pochi in Italia ancora in attivo dopo la rinuncia di circa il 90% delle manifestazioni agonistiche di Mountain Bike. La risposta dei biker non si è fatta attendere e oltre ai circa 100 abbonati al Campionato, domenica arriveranno atleti dalle basse Marche, Toscana, Umbria ed Emilia-Romagna. Per gestire al meglio gli assembramenti degli atleti saranno in programma ben due batterie di gare. La prima alle ore 8:45 e la seconda alle ore 10:00. Il campionato giunto al suo ottavo anno di attività si avvicina alla sua stagione sicuramente più complicata a livello gestionale. 

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.